mercoledì 11 maggio 2011

Difensivamente parlando


Discutibili, come ogni anno d'altronde, i quintetti difensivi annunciati oggi dall'Nba. A farla da padrone ovviamente Dwight Howard, fresco vincitore del premio di Miglior Difensore dell'anno.
Selezionati insieme al centro dei Magic anche Rajon Rondo, Lebron James, Kobe Bryant e Kevin Garnett. Kobe e KG ricevono questa onoreficenza per la nona volta, eguagliando Michael Jordan e Gary Payton che detenevano il record.
Nel secondo quintetto entrano Chris Paul, lo specialista dei Grizzlies Tony Allen, Andre Iguodala, Joakim Noah e Tyson Chandler.
Rimangono fuori giocatori del calibro di Dwayne Wade, Gerald Wallace, Josh Smith, Ron Artest, Serge Ibaka, Thabo Sefolosha e Manu Ginobili.
Io sinceramente non vorrei mai attaccare contro un quintetto formato da questi giocatori qua:

- Thabo Sefolosha
- Manu Ginobili
- Ron Artest
- Kevin Garnett
- Serge Ibaka

Sono loro i miei 5 uomini difensivi per fermare un qualsiasi ipotetico quintetto offensivo. Ma d'altronde in questi premi l'Nba tiene conto di molte altre cose. Il premio di Miglior Difensore dell'anno è senza dubbio quello più discutibile.

2 commenti:

  1. Kobe miglior difensore è scandaloso.. E pure Tyson Chandler male non ci stava.

    RispondiElimina
  2. Vero vero, sono d'accordo con te!!

    RispondiElimina